Gli eredi di Michelangelo a Pietrasanta

vasca barsanti
vasca barsanti
teufel barsanti
teufel barsanti
steinbarsanti
steinbarsanti
statuebarsanti
statuebarsanti
schleifen barsanti
schleifen barsanti
salome
salome
sägen barsanti
sägen barsanti
mozaikbarsanti
mozaikbarsanti
mosaikbarsanti2
mosaikbarsanti2
mosaikbarsanti
mosaikbarsanti
marmorarbeiten barsanti
marmorarbeiten barsanti
lovebarsanti
lovebarsanti
IMGP5485 (Kopie)
IMGP5485 (Kopie)
gusswerkstatt barsanti
gusswerkstatt barsanti
guss barsanti
guss barsanti
barsanti vor der tür
barsanti vor der tür
weißer marmor statue
weißer marmor statue

Il laboratorio Barsanti – una delle poche aziende a conduzione familiare in Italia sopravvissute alla globalizzazione. Probabilmente perché sono sempre sul tradizionale, processi di lavoro vecchio stile – legno, marmo, mosaici e bronzo.
Nel momento in cui dalla Cina, per pochi soldi, furono importare statue tecnicamente perfette, è di una bellezza mozzafiato guardare i veri maestri all’opera.
Qui, per esempio, vengono creati mosaici per le chiese di tutto il mondo – pezzo per pezzo viene posato a mano, scelti i colori, sono degli originali nel vero senso della parola.
Durante la fusione del bronzi ci si sente come nel Medioevo, semplicemente fantastico.
E poi la lavorazione della pietra divina – Il marmo.
I Maestri sembrano spolverati con lo zucchero a velo, ognuno scolpisce e taglia la sua creazione – che sia una statua urbana, un marito che vuole una statuetta di sua moglie basandosi su una foto – qui è praticamente possibile tutto.
Il laboratorio Barsanti è stato fondato nel 1882 da Martino Barsanti nella cittadina toscana di Pietrasanta – dove si trova anche la Villa Barsanti, la quale è stata costruita all’inizio del 20° secolo secondo il progetto dell’artista. La bellezza delle statue, delle sculture e dei portici vengono amplificati dalla magnifica vista mare.
Il Laboratorio, oggi, è in mano a Gino Barsanti, il quale ha studiato arte, segni e lavorazioni del marmo nella più antica scuola in Italia, e suo figlio ed erede Emanuele il quale studiò economia e si occupa dello sviluppo strategico della società e del loro salto verso i mercati esteri. Il laboratorio si trova vicino alle famose cave di marmo dove si ricava l’eterno “bianco di Carrara” sul quale già Michelangelo giurò e selezionò personalmente un blocco di pietra per il suo David. L’anima dell’universo – hanno detto.
Nella nostra ultima visita alcuni dei 26 maestri di Barsanti, tra i quali pittori, scultori di legno/metallo erano all’opera a progettare un nuovo camino per una società americana. “Il marmo ha qualità molto grandi”, ha detto Gino Barsanti, “regge molto bene gli aumenti di temperatura, per questo può essere utilizzato molto bene” .
Toscana – la culla della rinascita, fonte inesauribile di ispirazione per i maestri moderni. Ti piacerebbe visitarla? Contattateci. www.italicarentals.com Portale di Case Vacanza diverso.

Leave a Reply

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
avatar
wpDiscuz